Sherazade - Scrittura creativa

NELLE CASE DI HOLT - Viaggio nel mondo di Kent Haruf

Ike e Bobby sono due ragazzini di Holt, l’immaginario paese del Colorado in cui sono ambientate le storie dello scrittore americano Kent Haruf. Ogni mattina, a bordo delle loro biciclette, i due ragazzini portano il giornale nelle case dei cittadini di Holt, che chi per un motivo e chi per un altro, li invitano a entrare nelle loro case, gli offrono un biscotto e un bicchiere di latte, oppure si rifiutano di pagarli. Li trattengono, insomma. Attraverso le orecchie e gli occhi di Ike e Bobby, brandelli delle storie di quegli adulti filtrano in noi, mostrandoci che tanto immaginario il paese di Holt non è. La gente che ci vive è in fondo la stessa che vive nel nostro condominio e nelle case di tutto il mondo: gente che si confronta ogni giorno con le difficoltà della vita, che a volte ce la fa e altre volte no. Quello che nel mondo reale spesso manca e nella contea immaginaria di Holt c’è, è lo sguardo di uno scrittore che la gente, invece che con distacco, cinismo o indifferenza, la osserva e racconta con rispetto, amore e delicatezza d’animo.

Il percorso prevede la lettura della trilogia di Kent Haruf (Canto della pianura, Crepuscolo, Benedizione) e la pratica di esercizi di scrittura utili ad apprendere le tecniche narrative di base e a elaborare il proprio vissuto esistenziale.


Informazioni sul corso

Date incontri 2020/21:

17 Ottobre / 21 Novembre / 16 Gennaio / 27 Febbraio / 17 Aprile / 22 Maggio

Orario: 9.30-13 / 14.30-16.30

Sede: via Bianzè 25, Torino.

Per iscrizioni e informazioni: ericminetto@libero.it / cell. 335-8121360   

Docenti: Emiliano Poddi, Eric Minetto

Curriculum docenti ospiti:

Emiliano Poddi

Emiliano Poddi nasce a Brindisi nel 1975. Collabora con diverse compagnie teatrali tra cui “Accademia dei Folli” e “Meridiani perduti” di Brindisi. Si occupa di radio come autore e regista (Radio2 Rai e Radio Svizzera Italiana). Nel 2007 pubblica con Instar Libri Tre volte invano, selezione Premio Strega. Nel 2010, sempre per Instar, esce il secondo romanzo, Alborán. Nel 2011 scrive con l’ex arbitro internazionale Roberto Rosetti la sua autobiografia: Nessuno parla dell’arbitro, Add editore. Nel 2016 pubblica per Feltrinelli il suo terzo romanzo Le vittorie imperfette.