logotop
LogoHeader
SHERAZADE - Per chi ha sete di scrivere, per chi ha sete di vivere

LA SOTTILE LINEA VERDE - Il sogno americano tra illusione e realtà

 

 

"Gatsby credeva nella luce verde...", recita il finale del romanzo di Scott Fitzgerald 'Il Grande Gatsby', una lucida riflessione sulla soglia sottile che separa il mondo dell'illusione da quello della realtà.

La luce verde in cui Gatsby crede, quella che ha inseguito per gran parte della sua vita, è quella del pontile che dà accesso via mare alla lussuosa villa di Daisy, la donna che Gatsby ha dapprima amato e poi perduto e che per un effimero istante si illude di poter riconquistare.

E proprio quella luce sarà il simbolo che ci guiderà in un viaggio di lettura e scrittura fuori e dentro il vasto territorio della letteratura americana, in compagnia di Gatsby e di altri suoi compagni di strada, personaggi sempre in bilico tra illusione e realtà.

 

Il percorso di scrittura ha un approccio esperienziale basato su esercizi di scrittura brevi svolti durante le lezioni, e esercizi più lunghi, come la scrittura di racconti, eseguiti a casa tra un incontro e l'altro. I feedback ricevuti dal docente e dagli altri partecipanti del gruppo permettono di approfondire la conoscenza delle tecniche narrative e di contattare e elaborare parti del proprio vissuto e della propria storia personale, leggendoli sotto punti di vista nuovi e rivelatori.

 


Date del primo modulo: 25 ottobre / 15 novembre / 29 novembre / 13 dicembre / 10 gennaio / 24 gennaio


Date del secondo modulo: 7 marzo / 21 marzo / 11 aprile / 2 maggio / 16 maggio / 30 maggio




INFO:

DOCENTI:

EMILIANO PODDI, ERIC MINETTO

 

CURRICULUM DOCENTI OSPITI:

 

EMILIANO PODDI

Emiliano Poddi nasce a Brindisi nel 1975. Collabora con diverse compagnie teatrali tra cui “Accademia dei Folli” e “Meridiani perduti” di Brindisi. Si occupa di radio come autore e regista (Radio2 Rai e Radio Svizzera Italiana). Nel 2007 pubblica con Instar Libri Tre volte invano, selezione Premio Strega. Nel 2010, sempre per Instar, esce il secondo romanzo, Alborán. Nel 2011 scrive con l’ex arbitro internazionale Roberto Rosetti la sua autobiografia: Nessuno parla dell’arbitro, Add editore. Nel 2016 pubblica per Feltrinelli il suo terzo romanzo Le vittorie imperfette.
                                                                                                            

I seminari si tengono presso la sede del Centro Parvati, in via Bianzè 25, Torino, con orario 19.00 - 22.00.
E' possibile iscriversi all'intero percorso o a uno dei due moduli a scelta.

Per iscrizioni e informazioni:

info@upaya.it

cell. 335-8121360                                                                         






(torna su)